Viaggiare senza partire: Ostello Bello porta il mondo a Milano

By morning bell Le ultime novità Nessun commento su Viaggiare senza partire: Ostello Bello porta il mondo a Milano

Schermata 2018-07-31 alle 16.16.33

Vivere la dimensione del viaggio senza nemmeno fare la valigia, rispolverare l’inglese bevendo una birra sotto casa, sentirsi al centro del mondo mentre fuori la città è deserta. Non c’è agosto che tenga nel calendario di Ostello Bello, il network di ostelli italiani più dinamico e multiculturale d’Italia.

Entrambe le strutture milanesi  – Ostello Bello in via Medici 4 e Ostello Bello Grande in via Lepetit 33 – proseguiranno senza sosta nella loro duplice missione: da un lato offrire a turisti di tutto il mondo un concetto di ospitalità moderno e coinvolgente, dall’altro lato proporsi come punto di riferimento per chi vive in città e cerca un punto di riferimento culturalmente più stimolante, sia a livello di eventi proposti che di tipologia di frequentatori, rispetto ai “soliti” locali della movida milanese.

Così, mentre Milano si svuoterà come ogni agosto, Ostello Bello rimarrà aperto per ferie tutto il mese. Ogni giorno sarà buono per provare a dimenticarsi di essere rimasti in città, fare nuove conoscenze e magari, ispirati da accenti e fisionomie esotiche, iniziare a progettare la prossima vacanza, o magari il giro del mondo.

Nel frattempo mettetevi un promemoria per il 13 agosto, quando Ostello Bello festeggerà il suo settimo compleanno con un grande party là dove tutto è iniziato: tra le mura di via Medici.
Le iniziative in programma nelle due sedi di Milano, ma anche nelle altre due strutture italiane di Como e Assisi-Bevagna, sono consultabili online sulle pagine Facebook di Ostello Bello, mentre il blog “Hotspotting” (https://ostellobello.com/it/category/milano/) raccoglie una serie di interessanti suggerimenti per scoprire luoghi insoliti, curiosità e piccoli segreti della città di Milano.

________________

Milano, 02 agosto 2018

Ufficio stampa Morning Bell

*press office

*talent management

*social media marketing

  • Share:

Leave a comment